Miele di Manuka: Proprietà, Opinioni, Prezzo e Dove si Compra

Il miele è uno dei prodotti più amati dal popolo italiano per le sue proprietà benefiche. Molte di queste sono ben note nella medicina al fine di curare, tra le tante problematiche, il mal di gola e l’influenza. Vi è poi un miele in particolare che è si ricava dalla Manuka, un arbusto che si trova in natura sul territorio della Nuova Zelanda e in Australia. E’ molto amato per le sue proprietà benefiche, che lo rendono un ottimo disinfettante per le ferite. Tale caratteristica è garantita dall’alta concentrazione zuccherina e dal suo pH che è particolarmente acido, oltre alla presenza di un enzima chiamato glicosidasi.

Vediamo insieme quali sono le particolarità del miele Manuka e le sue proprietà benefiche!

Le proprietà curative del miele di Manuka

In linea generale il miele di Manuka è un buon aiuto per la salute del corpo umano. Nello specifico ha vere e proprie proprietà curative che sono state provate direttamente da studi scientifici. In base a quanto spiegato dagli esperti, questo miele è ottimo per dare rimedio a:

  • Ferite: è ottimale perché contribuisce a mantenere sana la parte ferita, tenendo alla larga eventuali infezioni, agendo come barriera chimica;
  • Acne: il miele ha proprietà antibatteriche e può essere utilizzato come crema, per combattere le infezioni della cute e, nello specifico, l’acne;
  • Candida: sfruttando la sua azione fungicida, il miele agisce sulla candidosi, che si localizza sulla superficie della cute, oppure sulle mucose, sia quella orale, faringea che vaginale. E’ bene però chiedere un parere medico per evitare che si verifichino complicazioni;
  • Gastrite: si tratta di un’infiammazione della mucosa dello stomaco. Bisogna sempre prestare massima attenzione, poiché può causare una complicazione che porta alle ulcere;
  • Bruciature e ustioni: è bene utilizzare il miele di Manuka applicandolo sulla zona che ha subito ustione.

    miele di manuka

    miele di manuka

Quando non si deve mai usare il miele di Manuka

Non sono state riscontrate vere e proprie controindicazioni legate all’uso di questo miele. E’ bene però spiegare che vi sono particolari situazioni in cui è preferibile non consumare questo miele per evitare ulteriori problematiche.

E’ quindi opportuno fare attenzione davanti alle seguenti casistiche:

  • Diabete: in questo caso è preferibile limitare l’assunzione di miele di Manuka, poiché contiene al suo interno un alto contenuto di zuccheri e quindi ha alto potenziale glicemico;
  • Allergie: chi ha particolari reazioni allergiche al miele, dovrà evitare di utilizzarlo;
  • Terapie: è emerso che per alcune persone che si sono sottoposte a chemioterapia, i principi attivi del miele possono causare interazioni.

Quanto costa il miele di Manuka e dove è possibile acquistarlo

Arriva la domanda più interessante, dopo aver scoperto la grande quantità di vantaggi offerti da questo miele: quanto costa il miele di Manuka? In media, per un chilo di prodotto si spende dai 40 agli 80 euro. Ovviamente il prezzo varia in base all’azienda produttrice scelta e al luogo in cui lo acquisti.

E’ possibile trovarlo all’interno di negozi di erboristeria, o nei supermercati che hanno un reparto specializzato, in quanto da considerarsi un prodotto biologico. Se invece effettui un acquisto online potrai comodamente riceverlo a casa, risparmiando in termine di prezzo, senza dover girare la città alla ricerca di questo prodotto, che pur essendo molto richiesto, è ancora considerato un ingrediente di nicchia.

Si può assumere senza mai superare un dosaggio massimo di tre cucchiaini al giorno, da prendere prima di ogni pasto principale, ovvero colazione, pranzo e cena. Seguendo le giuste direttive avrai la certezza di trovarti di fronte a un prodotto che è un vero toccasana, valido per principi attivi e con caratteristiche interessanti e benefiche per il tuo organismo. Verifica subito la sua vera efficacia!

Leave a Reply