Non mandare gli spermatozoi in fumo

Fumare danneggia il nostro organismo. Per non riportare qui l’ennesimo bollettino di guerra sui morti per cancro al polmone (uomini e donne), ci concentriamo sui danni che il fumo può causare alla fertilità.

I dati dicono infatti che circa il 13% dell’infertilità femminile dipende dal fumo, che danneggia le ovaie, può anticipare il periodo della menopausa e aumenta l’incidenza di osteoporosi.

Anche gli uomini sono a rischio: il fumo compromette il processo di produzione degli spermatozoi, la loro concentrazione, la motilità (capacità di muoversi), la vitalità e la morfologia. E le sigarette possono mandare in crisi anche la virilità: sono infatti tra i maggiori colpevoli delle disfunzioni sessuali, soprattutto per gli under 40.

Leave a Reply