Pap Test in Gravidanza

Nella routine della salute femminile si sente spesso parlare di pap-test, un eseme fondamentale per diagnosticare la presenza di cellule tumorali e di prevenire il cancro al collo dell’utero. Il pap-test in Italia è offerto gratuitamente dal Sistema Sanitario Nazionale a tutte le donne di età compresa tra i 25 e i 64 anni con una frequenza triennale.

L’esame è indolore e consiste essenzialmente nel prelievo di un piccolo campione di tessuto ovarico da parte del personale medico tramite un lungo bastoncino a spazzola o con una linguetta e una spatola. Tali cellule veranno poi analizzate in laboratorio per stabilire la presenza o meno di lesioni o cellule tumorali o pre-tumorali, ma anche di evidenziare la presenza eventuale di infezioni o infiammazioni.

Seppure l’età consigliata per il primo pap test sia di 25 anni, è preferibile iniziare a fare regolare controlli a partire dal primo rapporto sessuale. Si possono sospendere i controlli di questo tipo in generale dopo i 65 anni, ma è a discrezione del medico curante. Il pap test può essere eseguito anche dalle donne vergini, per chi non ha  mai avuto rapporti sessuali viene impiegato un apposito speculum.

Il pap test non può essere effettuato durante i giorni di flusso mestruale. Prima dell’esame si devono evitare lavande vaginali e nei giorni precedenti non si possono avere rapporti sessuali. Questi potrebbero essere degli elementi di disturbo per i risultati.

Quando si presenta una gravidanza, generalmente, la donna ha già effettuato almeno un pap test negli ultimi anni, pertanto non si rivela necessario effettuarne uno ulteriore. Qualora la gravidanza si presenti a più di due anni dall’ultimo pap test è importante sottoporvisi nuovamente. L’esame del pap-test non comporta nessun rischio per il bambino e generalmente se necessario viene effettuato dopo il 4° mese di gestazione. Sottoporsi a questo esame può provocare qualche piccola perdita di sangue, eventualità che non deve spaventare la futura mamma, si tratta di un normale evento connesso al pap-test.

Leave a Reply