Aspiratore Nasale per Neonati: Uno Strumento Importante per la Salute del Tuo Piccolo

E’ ovvio: il naso dei neonati deve essere sempre pulito per permettere loro di respirare bene e di tenere alla larga i batteri. Ecco infatti una guida completa che vi preparerà e vi accompagnerà all’acquisto di un aspiratore per neonato.

Migliori aspiratori nasali per neonati

Partiamo subito col dire che la principale distinzione da effettuare è quella tra aspiratori manuali ed elettrici. Nel concreto i primi esercitano la forza aspirante tramite la caratteristica pompetta oppure con la bocca, mentre i secondi si avvalgono della forza di un motore.

L’aspiratore a pompetta è stato il primo a comparire sulla scena. Quanto al suo funzionamento, il dispositivo consta di un bulbo di gomma che, collegato al beccuccio, viene prima compresso per poi essere rilasciato ed aspirare le impurità. Tra i vantaggi possiamo annoverarne la semplicità d’utilizzo, la compattezza, il prezzo contenuto, la facilità nella pulizia dello stesso. Di contro, presenta degli svantaggi che ne rispecchiano la poca efficienza, infatti ne esiste una sola misura e l’azione chiaramente limitata non riesce ad effettuare a fondo la pulizia delle cavità nasali che, se esercitata male, rigetta le impurità proprio laddove le aveva aspirate. Rischia di essere un vero e proprio boomerang.

La seconda gamba degli aspiratori manuali è costituita dagli aspiratori a bocca. Il nome è esplicativo del funzionamento, il quale consiste nell’azione dei genitori del bambino che di fatto aspirano indirettamente il muco con la bocca attraverso un ugello che ne permette la raccolta in un serbatoio. I vantaggi di tali strumenti sono una maggiore efficienza rispetto a quelli a pompetta, hanno una buona compattezza, beccuccio di diverse dimensioni e la possibilità di poterne calibrare la potenza di aspirazione. Ugualmente importanti sono la morbidezza degli ugelli, il costo anch’esso contenuto ma che è leggermente più alto della versione di cui sopra per via dei costi da sostenere per la ricambistica usa e getta. Tra gli svantaggi, invece, possiamo annoverare proprio i costi supplementari dei ricambi.

Nel passaggio dal manuale all’elettrico va da sé che il prezzo un pochino lieviti. Nulla di stratosferico per carità, ma giustificato dalla presenza di un motorino alimentato da pile che aspiri per l’appunto le secrezioni nasali. Tali aspiratori presentano diversi vantaggi, ovvero una maggiore protezione del soggetto che non dovrà aspirare con la bocca, il costo resta comunque contenuto malgrado aumenti un pochino, una buona silenziosità e compattezza.

La varietà di modelli presenti sul mercato potrebbe disorientare, per cui è opportuno effettuare un’attenta ricerca nel momento in cui si intenda acquistarne uno. Le caratteristiche salienti di cui tener conto sono quelle tecniche, la facilità di manutenzione e pulizia, durata dell’apparecchio e delle relative batterie. Una versione molto efficiente degli aspiratori elettrici è quella a rete. Diciamo subito che qui saliamo un po’ di prezzo(e di livello). Tra i pro sicuramente possiamo sottolineare l’igienicità del prodotto, la possibilità di poter modulare la potenza di aspirazione, la facilità di utilizzo e in alcuni casi presentano perfino tracce musicali. Tra i contro possiamo notare la minor compattezza, l’obbligo di doverlo collegare ad una presa di corrente, la rumorosità.

OffertaBestseller No. 1
Narhinel Aspiratore Nasale Soft per Neonati e Bambini, Aiuta a Liberare il Nasino, Rimuovendo Delicatamente le Secrezioni Nasali, con 2 Ricambi Soft
  • Adatto a neonati e bambini
  • Aiuta a prevenire l'otite media e la rinosinusite
  • Facilita la poppata e il sonno
Bestseller No. 2
Nosiboo Pro2 Aspiratore Nasale per bambini e neonato (elettrico)
  • ASPIRAZIONE NASALE ANCORA PIÙ SMART: Per rendere l’aspirazione nasale ancora più confortevole per voi e per il vostro bambino, la seconda generazione di Nosiboo Pro ha ricevuto nuove caratteristiche. Pro2 non è solo più silenzioso e leggero, ma anche più facile da usare grazie al pulsante di avvio semplificato. I disegnatori di Nosiboo sono costantemente alla ricerca di miglioramenti smart per offrire il massimo comfort nella pulizia del naso.
  • DISPOSITIVO MEDICO SICURO: Nella fase della progettazione del prodotto, otorinolaringoiatri hanno fornito assistenza per poter realizzare un aspiratore nasale che prende in considerazione tutti i fattori della salute. Questo dispositivo medico di ultima generazione viene con la massima potenza sicura, corrispondente ai riferimenti scientifici internazionali. È inoltre privo di BPA, a garanzia dell’assoluta innocuità dei materiali di cui è composto.
  • FACILE DA PULIRE: La testa Colibri è l’unica componente dell’apparecchio che si deve pulire dopo la pulizia nasale. È facile da smontare e va lavata in acqua tiepida. Nessun bisogno di filtri addizionali.
Bestseller No. 3
Nosiboo Pro Aspiratore Nasale per bambini e neonato (elettrico)
  • SVILUPPATO IN BASE ALLE ESPERIENZE DEGLI OTORINOLARINGOIATRI: Nella fase della progettazione del prodotto abbiamo lavorato insieme agli otorinolaringoiatri per poter realizzare un aspiratore nasale che prende in considerazione tutti i fattori della salute.
  • FACILE DA PULIRE: I nostri ingegneri hanno lavorato duro per realizzare un apparecchio che rende più facile la vita dei genitori e dei bebè. Così è nato il beccuccio Colibri. Il beccuccio è l’unico componente dell’apparecchio che si deve pulire dopo la detersione nasale. È facile da smontare e va lavato in acqua tiepida.
  • ESENTE DA BPA: Nosiboo soddisfa i bisogni dei suoi utenti. Per questo utilizza solo materiali innocui per l’organismo umano. Questa caratteristica è assicurata dai test molto severi ed approfonditi.

Caratteristiche e vantaggi

I fattori da considerare al fine di scegliere il prodotto più adatto alle proprie esigenze sono molteplici. L’igiene è fondamentale. Un aspiratore nasale deve tenere il bambino quanto più lontano possibile dai batteri. Scendendo nel pratico bisogna stare attenti all’igiene dei beccucci e alla presenza di filtri che evitino al genitore aspirante di attrarre il muco. Appare abbastanza chiaro che i dispositivi elettrici offrano maggiori garanzie da questo punto di vista.

L’aspiratore è definito tale perché deve aspirare, quindi deve farlo nella maniera più veloce e completa possibile.
Concettualmente anche in questo caso i modelli elettrici dovrebbero essere più performanti, ma l’esperienza dei clienti non sempre rivela i risultati attesi. L’efficienza è importante, ma deve essere accompagnata dalla delicatezza.
L’obiettivo è quello di rimuovere le impurità, ma assolutamente occorre la giusta misura che permetta di evitare sanguinamenti, irritazioni e dolore. Tutto questo passa dalla qualità dei beccucci in termini di materiali(il silicone è preferibile), forma e dimensioni.

Non è pensabile acquistare uno strumento che da un lato rimuova le impurità e dall’altro venga realizzato con materiale tossico. Da questo punto di vista le linee guida vengono fornite dal marchio di qualità CE che ne attesta il rispetto di tutte le normative inerenti. Chiaramente stiamo parlando di uno strumento che deve avere nel suo DNA la facilità di utilizzo e di pulizia. E’ meglio stare alla larga da quelli troppo arzigogolati la cui pulizia comporti troppe difficoltà. Di contro, sono apprezzabili dispositivi che è possibile lavare tramite degli sterilizzatori e/o in acqua bollente.

La compattezza dello strumento è un altro elemento da tenere in considerazione. Generalmente quelli manuali sono quelli portatili per eccellenza, ma ormai ce ne sono tanti elettrici che comunque riescono ad avvicinarsi. La silenziosità in determinati momenti è fondamentale. Anche qui gli aspiratori manuali hanno gioco facile in quanto sono sprovvisti di motori e quindi risultano essere più silenziosi. L’ergonomicità gioca un ruolo fondamentale per qualsiasi tipo di strumentazione visto che l’impugnatura e la relativa possibilità di manovra si traducono in un risultato più preciso.

Aspiratore nasale neonati

Guida all’acquisto di un aspiratore nasale per neonati

E veniamo al prezzo. Parliamo di un fattore spesso determinante che orienta la scelta del consumatore. Da questo punto di vista, anche se ovvio, gli apparecchi manuali costano abbastanza di meno dato che i costi da sostenere per i ricambi sono nettamente inferiori rispetto ai “cugini” elettrici. Un giusto compromesso, a conti fatti, potrebbe essere costituito da quelli a batteria e/o quelli da collegare all’aspirapolvere. La guida si è proposta da un lato di fornire tutte le informazioni del caso accompagnate da consigli pratici, adesso avete tutti gli elementi per poter effettuare un acquisto in linea con le vostre esigenze.

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.