Come migliorare sesso e fertilità? Con due porzioni di pesce alla settimana

Da una ricerca effettuata dall’Università di Harvard è emerso che per migliorare il sesso e la propria fertilità si dovrebbe mangiare due porzioni di pesce, ogni settimana.

Il segreto è l’Omega-3 che offre protezione all’apparato cardiovascolare e migliora la circolazione del sangue. Sono 501 le coppie – desiderose di un bambino –  che si sono prestate per questo test e, quello che emerso alla fine è particolarmente interessante, soprattutto in tema di fertilità e numero di rapporti sessuali mensili consumati.

Pesce due volte alla settimana: i benefici

Se viene mangiato pesce per due volte alla settimana si potrà notare un miglioramento non solo nel sesso ma anche nella propria fertiltà, sia per l’uomo che per la donna. Questo è stato confermato dall’Università di Harvard – TH Chan School of Pubblic Health – e dal Dipartimento di Medicina del Brigham and Woman’s Hospital, grazie ad un team di esperti e ad un lavoro certosino per arrivare a dati concreti ed interessanti.

Il coordinamento è stato effettuato dalla professoressa Audrey J.Gaskins con la partecipazione di 501 coppie che desideravano avere un bambino, quanto prima: lo studio è andato avanti dal 2005 sino al 2009 ed ogni coppia è stata seguita per un anno (sino alla nascita del bambino), chiedendo loro di compilare questionari in merito alle abitudini alimentari – di coppia – e al numero di rapporti sessuali avuti.

Pesce e Fertilità

Pesce e Fertilità

I dati sono stati poi controllati ed incrociati tra loro, facendo emergere che il pesce fosse l’alimento chiave per fertilità e aumento dei rapporti sessuali di coppia. Nel dettaglio circa il 92% delle coppie che, regolarmente due volte alla settimana, mangiavano pesce avevano una vita sessuale attiva e la donna era rimasta incinta molto più facilmente. Il meccanismo di questo successo è ancora da scoprire, ma secondo i ricercatori l’Omega 3 potrebbe essere l’elemento caratterizzante. L’Omega – 3 è particolarmente indicato anche per ridurre il rischio di ictus, infaro o arresto cardiaco grazie alla sua proprietà nel miglioramento della circolazione sanguigna.

Gli acidi grassi sono fondamentali per il buon funzionamento dell’organismo e per l’eliminazione delle tossine, dando all’apparato cardiovascolare la giusta energia per riattivarsi ed essere sempre protetto al meglio.

E’ importante evidenziare che l’aumento di desiderio e di fertilità sia stata registrato sia nella donna che nell’uomo, con percentuale paritaria; la professoressa Gaskins si è resa molto soddisfatta di questa scoperta e la sua ricerca stata pubblicata all’interno del Journal of Clinical Endrocrinology & Metabolism.


Leave a Reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.