Girelli per Bambini: Utili per Accompagnare i Più Piccoli nei Loro Primi Passi

Se sei intenzionato ad acquistare un girello per tuo figlio o per qualsiasi altro bambino ma non sai quale scegliere e perché, sei nel posto giusto. In questo articolo andremo infatti a vedere come scegliere il girello giusto e quali sono i fattori da tenere in considerazione per l’acquisto, oltre che i benefici e i vantaggi che quest’oggetto è in grado di apportare. Il girello, a differenza dei primi passi, non insegna al bambino a camminare: questa è una cosa da tenere bene a mente, perché in base alle caratteristiche del bambino, è fondamentale effettuare la scelta giusta. Il girello (che blocca il bambino mediante una cintura di sicurezza) ha come obiettivo principale quello di dare sostegno al bambino.

Generalmente viene utilizzato per bambini che hanno un’età che va dai sei agli otto mesi, in quanto questi ultimi devono essere in grado di stare all’interno del girello mantenendo la schiena dritta, per evitare di incorrere in problemi futuri. Andiamo a vedere di seguito quali sono i principali fattori da tenere in considerazione prima di acquistare un girello per bambini.

Migliori girelli per bambini

Prima di procedere all’acquisto di un girello, è importante essere a conoscenza di quelli che sono i principali aspetti da prendere in considerazione per non sbagliare l’acquisto e assicurarsi il girello più adatto alle proprie esigenze.

  • Età: come già accennato, per non incorrere in spiacevoli problemi, è bene prendere in considerazione l’età del bambino. Prima di dare a quest’ultimo un girello infatti, è necessario assicurarsi che il bambino sia in grado di mantenere la schiena dritta. Anche nel caso in cui il bambino sappia già camminare, più che un girello sarebbe più giusto optare per un primi passi. Come già abbiamo avuto modo di vedere quindi, in linea di massima, l’età consigliata per il girello va dai sei agli otto mesi di età.
  • Resistenza: quando parliamo di girello sappiamo benissimo che stiamo facendo riferimento a un prodotto che verrà usato costantemente dal bambino e con il quale soprattutto il bambino girerà tutta la casa, correndo anche il rischio di andare a sbattere contro ogni oggetto possibile. Il consiglio è quindi quello di optare per un girello forte, in grado di resistere gli urti e per tale ragione è importante scegliere i materiali giusti, di cui parleremo nel dettaglio di seguito.
  • Materiali: la scelta dei materiali è molto importante in quanto in primis devono essere resistenti (e a questo proposito consigliamo un girello realizzato in plastica) e in secondo luogo non devono recare alcun fastidio al bambino. E’ importante quindi acquistare girelli realizzati con materiali di alta qualità, sicuri, e che non causino irritazioni o problemi alla pelle del bambino.
Bestseller No. 1
Bright Starts, Girello Pieghevole per Bambini, Primi Passi, Giggling Safari, Divertente e Colorato Abaco, Regolabile in Altezza, Sedile Rimovibile, Lavabile in Lavatrice, a Partire da 6 Mesi+
  • Cammina come il Re della giungla.
  • Alto schienale per il massimo supporto e comfort
  • 2 Link passanti per fare spazio per più divertente
Bestseller No. 2
Bright Starts, Girello Pieghevole per Bambini, Primi Passi, June Berry - Stazione di Gioco Elettronica Rimovibile con Luci e Melodie, Regolabile in Altezza, Facile da Riporre, Rosa, dai 6 Mesi+
  • Giocattolo elettronico rimovibile con luci, melodie e suoni
  • Il giocattolo può essere utilizzato per giocare sul pavimento o in viaggio
  • Lo schienale alto offre ulteriore sostegno e comfort
Bestseller No. 3
BAKAJI Girello Primi Passi per Bambini, Multifunzione, Console Gioco Scettro, 5 Ruote Girevoli a 360°, Leggero e Agile, Centro di Attività Educativa Precoce, Chiusura Pieghevole Salvaspazio (Rosso)
  • Il bellissimo e colorato girello di BAKAJI accompagnerà il tuo bambino verso i suoi primi passi e verso la propria indipendenza!
  • Utile per imparare a fare i primi spostamenti in totale autonomia, il girello BAKAJI offre anche una console di giochi posta sulla parte frontale alla morbida e comoda seduta.
  • Interattivo e sicuro, il girello è pensato per adattarsi perfettamente ai bambini di diverse altezze perchè tocchino sempre per terra con i piedi.

Caratteristiche e vantaggi

Come abbiamo detto, il girello non insegna al bambino a camminare, ma i vantaggi che è in grado di apportare sono comunque importanti e numerosi. Quest’ultimo infatti, mediante un utilizzo costante, riesce a rinforzare i muscoli delle gambe del piccolo, oltre che consentirgli di muoversi liberamente e in totale autonomia, nonostante la piccola età.Per quanto riguarda gli svantaggi, questo oggetto non è particolarmente apprezzato da alcuni pediatri, che tendono a sconsigliarlo l’utilizzo. Tuttavia, se vengono rispettati tutti i requisiti visti, risulta essere un oggetto tanto utile quanto sicuro.

girello per bambini
Girello per bambini

Guida all’acquisto di un girello per bambini

Alla luce di quanto abbiamo avuto modo di vedere, il girello risulta essere sicuramente un oggetto utile: l’ago della bilancia tende sicuramente a favore dei benefici rispetto a quello dei rischi. Tuttavia come detto, è bene assicurarsi che il bambino sia in grado di mantenere dritta la sua schiena e che il girello sia realizzato con materiali di alta qualità.

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.